Cronaca

Bagnino insegue il predone della battigia e lo fa arrestare dalla polizia

Il malvivente, approfittando della distrazione di un turista, ha asportato il portafoglio lasciato nello zaino sotto all'ombrellone

Si è risolta per il meglio la brutta avventura di un turista derubato sotto all'ombrellone che, grazie alla prontezza del bagnino, è tornato in possesso dei suoi averi. tutto è successo intorno alle 18 di martedì, sulla spiaggia del Bagno 131 di Rimini, dove un individuo si stava aggirando con fare sospetto. Tenuto d'occhio dal bagnino, il malvivente ha approfittato della distrazione della vittima per impossessarsi del telefono cellulare lasciato incustodito sulla piantana dell'ombrellone per poi allontanarsi in tutta fretta. Il bagnino, che aveva visto tutta la scena, si è messo all'inseguimento del ladro mentre nel frattempo è partita la chiamata d'allarme al 112 che ha fatto arrivare sul posto una pattuglia della polizia di Stato. Grazie all'intervento del responsabile della spiaggia e del fratello, gli agenti sono riusciti a catturare il ladro identificato per un marocchino 33enne. Portato in Questura, il malvivente è risultato essere irregolare in Italia e una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, contro la persona e in materia di immigrazione ed è stato arrestato per furto pluriaggravato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnino insegue il predone della battigia e lo fa arrestare dalla polizia

RiminiToday è in caricamento