Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Riccione

Balli abusivi sulla spiaggia, Riccione Intrattenimento: "Non era una discoteca"

Mauro Bianchi: "Come consorzio ci siamo dati l'obiettivo di promuovere la qualità dell'intrattenimento riccionese e per questo motivo continueremo a segnalare e denunciare tutti quei casi che precludono il nostro lavoro"

A scatenare il caso ci aveva pensato il sito Dagospia che, nei giorni scorsi, aveva pubblicato il video girato nel fine settimana in un locale sulla spiaggia di Riccione dove si ballava e ci si scatenava con la musica a tutto volume. Il tutto, ovviamente, con assembramenti di persone senza mascherina e in barba al fatto che i locali dal ballo dovrebbero essere ancora chiusi. A riaccendere la polemica è il comitato Riccione Intrattenimento con il presidente Mauro Bianchi che, in una nota stampa, sottolinea come quel locale nella zona del Marano "non sia una discoteca ma uno stabilimento balneare privo della licenza di locale da ballo e non facente parte del nostro consorzio". "Appena venerdì scorso - ricorda Bianchi - abbiamo fatto una riunione in comune con il comandante della polizia locale e gli assessori Caldari, Raffaelli ed Ermeti, proprio per denunciare fatti come quelli sopracitati e altri fenomeni che possono mettere in cattiva luce il comparto dell'intrattenimento di Riccione. Riunione molto costruttiva che ci ha permesso anche di fare chiarezze sui regolamenti vigenti all'interno del territorio comunale della Perla Verde e da parte dell’amministrazione c’è stata totale disponibilità a controllare e intervenire dove necessario. Gli associati di Riccione Intrattenimento e la stragrande maggioranza dei locali della città si sta comportando in modo esemplare, rispettando tutte le normative vigenti nel rispetto della pandemia. Come consorzio ci siamo dati l'obiettivo di promuovere la qualità dell'intrattenimento riccionese e per questo motivo continueremo a segnalare e denunciare tutti quei casi che precludono il nostro lavoro auspicando che a brevissimo tutto possa tornare alla normalità e che le nostre attività possano riprendere a lavorare in modo sereno e a far ballare il nostro pubblico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balli abusivi sulla spiaggia, Riccione Intrattenimento: "Non era una discoteca"

RiminiToday è in caricamento