Forte boato nella notte, entrata in azione la banda del bancomat

I residenti buttati giù dal letto dal rumore dell'esplosione che ha distrutto lo sportello automatico

Un boato assordante quello che, nella notte tra venerdì e sabato, ha buttato giù dal letto i residenti di Torre Pedrera. Ad entrare in azione è stata la "banda del bancomat" che, verso le 2 ha preso di mira la filiale della Banca Malatestiana di via San Salvador. L'esplosione ha distrutto, oltre lo sportello elettronico, i vedri blindati e anche l'ufficio del direttore della filiale. L'allarme è scattato immediatamente e, sul posto, è accorsa una pattuglia della polizia di Stato. I malviventi, tuttavia, erano già riusciti a fuggire facendo perdere le loro tracce. I danni sono stati ingenti e, al momento, è ancora in corso di quantificazione l'ammontare del bottino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento