Banda del bancomat in azione, fatto saltare sportello automatico nella notte

I malviventi hanno preso di mira la filiale di Taverna della banca della Valconca, ingente il bottino

Foto archivio

Un boato che, nella notte tra venerdì e sabato, ha buttato giù dal letto i residenti di Monte Colombo. L'esplosione ha interessato il bancomat della filiale di Taverna della banca della Valconca con i malviventi che, dopo aver riempito di gas lo sportello automatico, verso le 2 hanno dato l'innesco che ha fatto saltare per aria l'apparecchiatura e parte della facciata dall'edificio. Scardinata la cassaforte, i ladri hanno fatto sparire i contanti custoditi al suo interno per poi fuggire a tutta velocità facendo perdere le loro tracce. Scattato l'allarme, sul posto è acocrsa una pattuglia dei carabinieri ma, all'arrivo dei militari dell'Arma, i malviventi erano già spariti. Il bottino aumenta a circa 10mila euro e, al momento, sono in corso le indagini per identificare gli autori del colpo visionando le immaigni delle telecamere a circuito chiuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento