Cronaca San Giovanni in Marignano

Banda di ragazzini mascherati da clown tenta di scassinare distributore di sigarette

Tre 17enni e un 18enne finiti nella rete dei carabinieri nella notte tra sabato e domenica, traditi dal rumore del trapano che ha messo in allarme i vicini

Una banda di ragazzini, tre 17enni e un 18enne, è finita nella rete dei carabinieri mentre tentavano di scassinare un distributore di sigarette a San Giovanni in Marignano. L'allarme è scattato intorno alle 2 di domenica quando i residenti hanno sentito dei rumori sospetti provenire dalla strada e hanno chiamato il 112. Sul posto si è precipitata una pattuglia del Radiomobile di Cattolica e, arrivati sul posto, i militari dell'Arma si sono trovati davanti una scena a dir poco surreale. I quattro amici, uno dei quali indossava una maschera da clown, erano armati di un trapano a batteria con il quale stavano cercando di forzare il distributore. Accerchiati e bloccati, i ragazzini sono stati portati in caserma dove è emerso che solo uno di loro aveva da poco raggiunto la maggiore età. Mentre i minorenni se la sono cavata con una denuncia a piede libero, per il più grande sono scattate le manette per tentato furto aggravato e sarà processato per direttissima lunedì mattina. Tutti, una volta davanti alle divise, hanno cercato di giustificarsi sostenendo che si era trattato di una bravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda di ragazzini mascherati da clown tenta di scassinare distributore di sigarette

RiminiToday è in caricamento