Internet veloce: la banda larga di Telecom coprirà tutta Misano

La giunta ha approvato l’accordo con Telecom Italia che prevede la realizzazione di una rete a banda ultralarga che renderà disponibili servizi innovativi a cittadini e imprese con velocità di connessione fino a 50 Megabit al secondo

La giunta comunale ha approvato l’accordo di collaborazione tra Comune di Misano Adriatico e Telecom Italia per l’utilizzo delle infrastrutture stradali (nello specifico i cavidotti per la pubblica illuminazione) per il posizionamento della fibra ottica. La copertura con la fibra ottica darà la possibilità non solo alle aziende ma soprattutto a tutte le famiglie dell’intero territorio comunale di cominciare a usufruire di connessioni con velocità fino a 50 Megabit al secondo che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione in rete e abilitano nuovi servizi; in un prossimo futuro sarà possibile aumentare le prestazioni dei collegamenti in fibra ottica con velocità fino a 100 Megabit al secondo. I lavori sono già stati avviati in diverse zone della città e entro la fine del 2016 sarà possibile per i cittadini sottoscrivere i contratti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il potenziamento della connessione internet rappresenta una condizione fondamentale per la crescita di economica e occupazionale in una realtà come quella di Misano - spiega l’assessore Paolo Ghinelli –. Siamo arrivati a questo accordo grazie all’impegno alla collaborazione tra l’ufficio tecnico comunale e i tecnici Telecom che sono riusciti a massimizzare l’investimento del soggetto privato garantendo la disponibilità del servizio a tutti i cittadini misanesi. Mettendo a disposizione di Telecom Italia le nostre infrastrutture pubbliche, abbiamo dato concretamente la possibilità all’azienda di abbassare i propri costi. Gli scavi verranno ridotti e, dove necessari, saranno comunque utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali. In questo modo, è stato molto più facile per noi, riuscire ad ottenere da parte di Telecom Italia la copertura totale della città con la fibra ottica”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento