rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Cattolica

Agevolazioni sulle tariffe dei rifiuti, un bando per aiutare le famiglie

Una misura voluta al fine di contenere gli effetti negativi sul contesto socio-economico comunale connessi all’emergenza Covid-19

L’Amministrazione Comunale di Cattolica ha pubblicato nei giorni scorsi un bando per l’attribuzione di agevolazioni, a favore delle utenze domestiche e non domestiche, sulla tariffazione corrispettiva puntuale (TCP) anno 2020. Una misura voluta al fine di contenere gli effetti negativi sul contesto socio-economico comunale connessi all’emergenza Covid-19. Per le utenze non domestiche sarà necessario compilare debitamente il Modello n. 1 e presentarlo esclusivamente via PEC a: protocollo@comunecattolica.legalmailpa.it con firma digitale. I soggetti che non possiedono PEC o firma digitale poiché non vi è l'obbligo di legge (es. ditte individuali), possono presentare la domanda di agevolazione mediante raccomandata a/r oppure con consegna a mano all'Ufficio protocollo del Comune di Cattolica. Per le utenze domestiche sarà necessario compilare debitamente il Modello n. 2, le domande dovranno pervenire preferibilmente via PEC a: protocollo@comunecattolica.legalmailpa.it con firma digitale, oppure via Raccomandata o consegnate a presso il Protocollo del Comune di Cattolica.

L’entità dei contributi per le utenze non domestiche, così come individuate dal bando, è suddivisa in “scaglioni” pari rispettivamente al 22% o al 10% della Tariffa Corrispettiva Puntuale imponibile fatturata dal gestore HERA SPA nell’anno 2020 (al netto del tributo provinciale e della quota variabile aggiuntiva). Per le utenze domestiche è individuata un’unica fascia di riduzione pari all’8%. L’ufficio comunale preposto verificherà la completezza delle informazioni e dei documenti presentati, nonché la sussistenza dei requisiti previsti dal bando. Tale procedura si concluderà entro 30 giorni dal termine di presentazione delle domande e seguirà la pubblicazione della graduatoria che determinerà l’ammissione o l’esclusione ed il relativo valore del contributo. In ossequio alla normativa sulla privacy nella graduatoria i nominativi dei contribuenti ammessi saranno sostituiti dal numero di protocollo dell’invio della domanda. Infine, i contributi verranno erogati in un’unica soluzione mediante bonifico bancario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agevolazioni sulle tariffe dei rifiuti, un bando per aiutare le famiglie

RiminiToday è in caricamento