rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Barista morto per overdose, chiesto il rinvio a giudizio per il pusher della dose fatale

Il corpo della vittima, padre di due bambine, era stato scoperto dalla madre e dalla moglie in un box dell'abitazione in cui viveva

E' stata fissata la data per la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di un albanese 27enne accusato di aver venduto la dose fatale si cocaina a un barista, all'epoca 35enne, deceduto per overdose. Il dramma si era consumato il 24 settembre del 2020 quando la vittima, titolare di un noto bar del centro storico di Rimini, era stato trovato senza vita nel garage di casa. La tragedia era stata scoperta intorno alle 18.40 quando a fare la macabra scoperta erano state la moglie e la madre dell'uomo. Le due donne avevano l'allarme e sul posto si erano precipitati i mezzi del 118 ma, il medico, non ha potuto far altro che dichiarare il decesso e informare la polizia di Stato accorsa nello scantinato con due Volanti. Secondo quanto ricostruito, il 35enne non dava più sue notizie da mezzogiorno tenendo in apprensione i parenti. Il box, dove è stato ritrovato il cadavere, era chiuso dall'interno e accanto al corpo gli inquirenti hanno trovato della sostanza stupefacente. Nel garage, oltre al personale della Scientifica e della squadra Mobile, è intervenuto il medico legale e del decesso è stato informato il pubblico ministero di turno. Gli esami tossicologici avevano poi accertato che a stroncare il 35enne, padre di due bambine, era stata la cocaina. Le indagini della Squadra Mobile erano risalite fino al 27enne che, il prossimo 13 settembre assistito dall'avvocato Fabio Massimo Del Bianco, comparirà davanti al giudice per l'udienza preliminare con le accuse di morte in conseguenza di altro reato, due episodi di spaccio di droga e detenzione di armi. I famigliari della vittima si costituiranno parte civile con l'avvocato Alessandro Pierotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barista morto per overdose, chiesto il rinvio a giudizio per il pusher della dose fatale

RiminiToday è in caricamento