rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Via Flaminia

Basket Rimini - Forlì: scontri fuori dal palazzetto, un poliziotto in ospedale

Tafferugli tra la tifoseria ospite e le forze dell'ordine che sono state costrette a caricare

Pre partita di tensione al palasport "Flaminio" di Rimini dove si disputa la partita di basket tra la squadra di casa e il Forlì. Poco prima delle 17 un gruppo di riminesi avrebbe aggredito i supporter forlivesi, davanti alle scuole a fianco del palazzetto, mentre stavano per accedere alla struttura sportiva. Sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato, in tenuta antisommossa, per cercare di riportare la situazione alla calma e ne è nato un tafferuglio con un funzionario rimasto lievemente ferito. Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118 che ha trasportato il poliziotto al pronto soccorso di Rimini. Con difficoltà gli altri agenti sono riusciti a contenere i tifosi forlivese, pronti a vendicarsi e a farli entrare nel palazzetto dove la partita è iniziata regolarmente.

Scontri alla partita di basket Rimini - Forlì

Più complesse, al termine del match, le procedure per evitare che le due tifoserie tornassero nuovamente in contatto. Mentre gli ospiti sono stati trattenuti sugli spalti, i riminesi sono stati fatti defluire dal palazzetto e, una volta svuotato dai supporter locali, si è proceduto coi forlivesi. Per evitare scontri lungo le strade, è stato predisposto un servizio di scorta del pullman e delle auto dei tifosi ospiti alla volta dell'autostrada ma, il convoglio, ha dovuto fare i conti con il traffico riminese e, via Flaminia e via della Fiera, sono state chiuse dalle pattuglie della polizia Municipale per rendere più scorrevole il ritorno dei supporter del Forlì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Rimini - Forlì: scontri fuori dal palazzetto, un poliziotto in ospedale

RiminiToday è in caricamento