“Basta Plastica in Mare” dona una borraccia a ogni consigliere comunale

L’associazione ha voluto così augurare al Consiglio Comunale di Rimini un 2020 senza plastica monouso

Giovedì sera, durante la seduta del Consiglio Comunale, è stata donata, dall’associazione  di promozione sociale “Basta Plastica in Mare”, una borraccia a tutti i consiglieri. Un piccolo omaggio natalizio, come invito a compiere un’azione abituale nel quotidiano e una lunga serie di iniziative positive per l’anno che verrà. Iniziative di sostenibilità ambientale, come quella su cui sta già lavorando l’amministrazione comunale, che ha delineato un progetto insieme  ad altri partner esterni,  per installare gli erogatori d’acqua dentro le scuole e dentro tutti gli uffici comunali. Un’importante azione, che ha lo scopo di ridurre il consumo della plastica monouso, che inizierà proprio dalle scuole medie del territorio comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Quella di consegnare una borraccia a ciascun consigliere - ha precisato Manuela Fabbri, coordinatrice dell’associazione Basta Plastica in Mare - è un’iniziativa simbolica che facciamo per sensibilizzazione la politica, anche della nostra comunità, allo scopo di valorizzare un lavoro che l’associazione sta portando avanti da due anni anni. Un’azione direi, molto apprezzata, al termine di un 2019, che ha visto l’associazione tagliare traguardi molto interessanti, sia a livello regionale che nazionale. Risultati che dovranno essere ulteriormente potenziati, alimentati e valorizzati nel 2020, un anno che sarà decisivo per il contrasto all’utilizzo della plastica monouso. Non ci accontentiamo di iniziative simboliche, anzi il nostro lavoro sarà sempre più quello di andare sulla sostanza, con la firma del protocollo d’intesa con tutte le istituzioni, a partire dalla Regione Emilia Romagna.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento