Batteria di pallinari nella rete della Muncipale, presi dopo aver truffato turista straniero

Prosegue la lotta degli agenti per sradicare i malviventi che, tutte le sere, si appostano nella zona mare di Rimini per spennare i soliti polli

Nuovo blitz della polizia Municipale di Rimini, nella serata di lunedì, per contrastare il fenomeno dei pallinari che, tutte le sere, si appostano nella zona mare per spennare i soliti polli. A finire in manette, con l'accusa di truffa, sono stati 6 cittadini romeni, 5 uomini e una donna, che si erano installati in viale regina Elena nella zona di Lagomaggio. Gli stranieri, dopo aver allestito il banchetto delle tre campanelle, hanno atteso il "gonzo" che si è palesato sotto forma di turista portoghese 20enne in vacanza a Rimini con la famiglia. Il ragazzo ha puntato 50 euro e, com'era facile prevedere, al momento di sollevare la campanella non ha trovato la pallina che, secondo gli agenti della Municipale, era stata fatta sparire dal mossiere. Le divise sono entrate in azione e hanno bloccato la batteria per portala al comando. I truffatori verranno processati per truffa.

“L’operazione di ieri dà continuità alla strategia che abbiamo avviato in questa stagione per sradicare un fenomeno che aveva raggiunto dimensioni preoccupanti - commenta l’assessore alla Polizia Municipale Jamil Sadegholvaad – e i risultati adesso sono tangibili. Non solo perché siamo riusciti a fermare ben dodici persone, ma soprattutto perché abbiamo potuto constatare come nel giro di due settimane il numero di batterie in azione sui viali della marina sia drasticamente calato, a conferma che il salto di qualità che abbiamo fatto nel contrasto ai pallinari ha avuto un forte effetto di deterrenza. Per questo rinnovo il ringraziamento alle donne e agli uomini della Polizia Municipale per l’impegno profuso in questo difficile servizio, ripagato da risultati concreti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento