Battuta di cattivo gusto per vandalizzare il presepe all'arco d'Augusto

La scritta apparsa nella mattinata di Santo Stefano poi rimossa strappando lo striscione

Una scritta tracciata da qualche vandalo "burlone" quella apparsa nella mattinata di Santo Setefano sul presepe realizzato sotto l'arco d'Augusto a Rimini dell'Associazione Sergio Zavatta Onlus. Sotto lo striscione, che riporta la frase del Vangelo secondo Marco "Non è costui il figlio del falegname?", una mano anonima ha aggiunto "Si sono io, Pinocchio!". Diverse le segnalazioni su quanto accaduto, vecchia barzelletta che ha fatto sorridere i più, prima che si provvedesse a strappare la parte del banner graffitata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento