Bellaria, 300mila euro per i lavori di via Dalmazia e via Savio

Consistente l’opera programmata in via Savio, che nasce dalle condizioni generalmente precarie della strada e dall’assenza di caditoie in alcuni punti del suo percorso.

L’Amministrazione Comunale di Bellaria annuncia la realizzazione di importanti interventi di sistemazione e riqualificazione che interesseranno le vie Savio, Dalmazia e delle Paranze; 310.000 euro il costo complessivo, con inizio dei lavori previsto tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016: obiettivo, ultimare le opere entro la prossima stagione estiva.
 
In via Dalmazia - una delle strade ‘a pettine’ che, da viale Panzini, porta al mare – ed in via delle Paranze – la strada che collega via Fratelli Cervi al parco di Casa Panzini - , sarà realizzata la fognatura di ‘rete bianca’, ad oggi inesistente, con annesse caditoie per la raccolta delle acque piovane stradali. L’intervento si è reso necessario alla luce dei continui allagamenti delle zone interessate e dei disagi causati dall’assenza della fognatura di ‘rete bianca’ tanto ai residenti quanto ai turisti: l’importo complessivo per la realizzazione dei lavori è di circa 100.000 euro.
 
Ancora più consistente l’opera programmata in via Savio, che nasce dalle condizioni generalmente precarie della strada e dall’assenza di caditoie in alcuni punti del suo percorso. L’intervento prevede la realizzazione, su ambo i lati, di cunette in ‘betonella’ in cui convogliare l’acqua piovana, oltre che di nuove caditoie laddove necessario. In programma anche il rifacimento delle asfaltature della carreggiata e delle relative banchine – quelle presenti oggi sono realizzate in ‘stabilizzato’ o sabbia - .
 
I lavori in via Savio, il cui costo è di circa 210.000 euro, saranno propedeutici alla realizzazione, in una seconda fase, di una rotatoria all’incrocio con la via Ravenna. Un insieme di interventi che intende migliorare la viabilità e riqualificare nel suo complesso la via Savio, vero ‘ingresso Nord’ per la Città di Bellaria Igea Marina anche a seguito dell’apertura del casello autostradale “Valle del Rubicone” avvenuta nel 2012.
 
In quest’ottica, già alla fine del 2013 è stato completato nella stessa zona un ampio intervento infrastrutturale, che ha permesso la soppressione di due vecchi passaggi a livello a favore di un nuovo passaggio realizzato tra via Pisino e via Savio, con istituzione di annessa, nuova viabilità. I lavori, resi possibili dalla collaborazione tra Regione Emilia Romagna, Rete Ferroviaria Italiana e Comune di Bellaria Igea Marina, hanno visto anche l’adeguamento tecnico impiantistico della linea ferroviaria e la realizzazione di un nuovo sottopasso pedonale di collegamento tra la via Savio e viale Panzini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento