Bellaria, attività culturali: la gestione affidata alla cooperativa "Le Macchine Celibi"

Affidamento biennale con opzione per il terzo anno; tra i compiti principali, l’organizzazione del Bellaria Film Festival e della stagione teatrale

L’amministrazione comunale di Bellaria rende noto che il servizio di gestione integrata delle attività culturali è stato affidato a “Le Macchine Celibi”, Società Cooperativa con sede a Bologna: il nuovo gestore, individuato a mezzo di indagine pubblica di mercato per la manifestazione di interesse, cui ha fatto seguito procedura negoziata cui hanno partecipato un totale di due soggetti, sarà legato all’ente da un affidamento biennale, con possibilità di proroga per un’ulteriore annualità. La Società Cooperativa Le Macchine Celibi si occuperà in primis dell’organizzazione e della gestione di due stagioni culturali presso il Teatro Astra e di due edizioni della rassegna cinematografica Bellaria Film Festival, compresa logistica, segreteria organizzativa ed azioni promozionali, garantendo inoltre attività di supporto tecnico e organizzativo alle funzioni gestionali dei musei cittadini e della biblioteca comunale “Alfredo Panzini”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento