rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Beky Bay, il locale chiuso per un mese dal Questore di Rimini

Minorenni ubriachi, spaccio di stupefacenti, aggressioni e rapine hanno portato alla decisione di sospendere la licenza

Minorenni ubriachi, spaccio di stupefacenti, aggressioni e rapine. Una lunga lista di reati quelli documentati dalle forze dell'ordine al Beky Bay di Bellaria e che, nella giornata di venerdì, ha portato il Questore di Rimini, Maurizio Improta, a firmare l'ordinanza che sospende la licenza al locale per 30 giorni applicando l'articolo 100 del Tulps. Si tratta del 13esimo locale che, nel corso dell'estate, è stato chiuso dalla polizia di Stato per motivi di ordine pubblico. Gli episodi che hanno portato al provvedimento sono quelli di due minorenni, una ragazza di 15 e l'altra di 16 anni, trovate al limite del coma etilico e soccorse dalla Croce Blu, un ragazzo vittima di rapina mentre la calca presenti 2500 persone lo spinge verso il palco dove si sta esibendo un noto rapper italiano. E ancora un 19enne ferito alla tempia e al collo con il coccio di una bottiglia da un coetaneo. Qualche giorno fa la polizia aveva condotto delle perquisizioni con il cane anti droga nei pressi del locale rinvenendo numerosi dosi di hashish e marijuana. Una lunga serie poi le segnalazioni dei carabinieri di Bellaria per rapine di cellulari o aggressioni per futili motivi. A quanto appreso sono soprattutto la sequenza di reati contro la persona furti consumo di droga e spaccio ad aver determinato la sospensione della licenza per l'intrattenimento notturno per la durata di 30 giorni. Il servizio spiaggia invece continuerà come di consueto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beky Bay, il locale chiuso per un mese dal Questore di Rimini

RiminiToday è in caricamento