Ubriachi prendono a pugni l'auto del prete

Probabilmente annebbiati dai fumi dell'alcol, hanno cominciato a tirar pugni contro l'auto del parroco. Protagonisti in negativo dell'episodio, avvenuto nella tarda serata di lunedì a Bellaria, due extracomunitari

Probabilmente annebbiati dai fumi dell'alcol, hanno cominciato a tirar pugni contro l'auto del parroco. Protagonisti in negativo dell'episodio, avvenuto nella tarda serata di lunedì a Bellaria, due extracomunitari. Erano da poco passate le 23 quando al 112 è arrivata la richiesta d'intervento da parte di una cittadina che segnalava la presenza di due individui di colore che stavano prendendo a pugni l'auto del sacerdote parcheggiata in via Giovanni Pascoli.

Sul posto è intervenuta una pattuglia dell'Arma che ha rintracciato un 53enne marocchino. Era ubriaco. Gli accertamenti hanno consentito di scoprire che era inottemperante ad un decreto di espulsione. L'uomo è stato denunciato però solo per ubriachezza in quanto non erano ancora scaduti i termini concessigli per lasciare il territorio nazionale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento