rotate-mobile
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Bellaria Film Festival sempre più green: 'ridotte' 2400 bottiglie di plastica

Il Bellaria Film Festival si conferma così non solo come una vetrina per il cinema indipendente, ma anche come un palcoscenico per la promozione di comportamenti sostenibili e responsabili.

Si è chiusa con successo un'altra edizione del Bellaria Film Festival, che ha abbracciato con entusiasmo l'iniziativa green promossa dal main sponsor Hera, rendendo l'evento sempre più eco-sostenibile grazie alla collaborazione con la multiutility. In occasione del Bellaria Film Festival, Hera ha installato e reso operativa la "sorgente urbana", offrendo ai cittadini e ai visitatori l'opportunità di accedere a acqua fresca e di alta qualità, riducendo così l'utilizzo di bottiglie di plastica.

Grazie all'installazione della Sorgente Urbana, è stata evitata l'utilizzazione di 2400 bottiglie di plastica PET da 0,5 litri, comportando un risparmio stimato di 596 euro nell'acquisto delle bottigliette da parte degli ospiti, dei visitatori e dello staff del festival.

Questa iniziativa rientra nel più ampio impegno di Hera nei confronti dell'ambiente e della comunità, confermando il sostegno alla cultura e alla sensibilizzazione sulle tematiche attuali. Attraverso azioni concrete come la Sorgente Urbana, Hera mira a promuovere la consapevolezza sull'importanza delle piccole azioni quotidiane, che unite possono davvero fare la differenza per la salute del nostro ecosistema.

Il Bellaria Film Festival si conferma così non solo come una vetrina per il cinema indipendente, ma anche come un palcoscenico per la promozione di comportamenti sostenibili e responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellaria Film Festival sempre più green: 'ridotte' 2400 bottiglie di plastica

RiminiToday è in caricamento