Ragazza di 14 anni rischia di annegare, trasportata in condizioni critiche al "Bufalini"

La giovane è sparita improvvisamente tra le onde, soccorsa dal salvataggio è stata poi trasferita d'urgenza nel nosocomio cesenate

Foto archivio

Sono durate quasi un'ora le manovre per cercare di rianimare una ragazzina di 14 anni che, nella tarda mattinata di lunedì, ha rischiato di annegare nello spacchio di mare davanti al Bagno 81 di Bellaria. L'allarme è scattato verso le 11.45 quando, la giovane, stava facendo il bagno insieme ai famigliari e, secondo i primi riscontri, sarebbe stata colpita da una crisi epilettica. Soccorsa dai genitori e dal salvataggio, la 14enne è stata trasportata a riva per le manovre di primo soccorso mentre è stato chiesto l'intervento del personale del 118 arrivato sul posto con ambulanza e auto medicalizzata. Viste le condizioni critiche della ragazzina, è stata anche allertata l'eliambulanza da Ravenna. Stabilizzata, la giovane è stata quindi trasferita d'urgenza al "Bufalini" di Cesena dove le sue condizioni sarebbero critiche. Sulla battigia, per gli accertamenti di rito, è intervenuta una pattuglia della Capitaneria di Porto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento