Ragazza di 14 anni rischia di annegare, trasportata in condizioni critiche al "Bufalini"

La giovane è sparita improvvisamente tra le onde, soccorsa dal salvataggio è stata poi trasferita d'urgenza nel nosocomio cesenate

Foto archivio

Sono durate quasi un'ora le manovre per cercare di rianimare una ragazzina di 14 anni che, nella tarda mattinata di lunedì, ha rischiato di annegare nello spacchio di mare davanti al Bagno 81 di Bellaria. L'allarme è scattato verso le 11.45 quando, la giovane, stava facendo il bagno insieme ai famigliari e, secondo i primi riscontri, sarebbe stata colpita da una crisi epilettica. Soccorsa dai genitori e dal salvataggio, la 14enne è stata trasportata a riva per le manovre di primo soccorso mentre è stato chiesto l'intervento del personale del 118 arrivato sul posto con ambulanza e auto medicalizzata. Viste le condizioni critiche della ragazzina, è stata anche allertata l'eliambulanza da Ravenna. Stabilizzata, la giovane è stata quindi trasferita d'urgenza al "Bufalini" di Cesena dove le sue condizioni sarebbero critiche. Sulla battigia, per gli accertamenti di rito, è intervenuta una pattuglia della Capitaneria di Porto.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento