Cronaca

Incidente in mare per un peschereccio della flotta riminese

Al largo di Bellaria ha urtato un oggetto sommerso iniziando ad imbarcare acqua dalla falla

Foto archivio

Mattinata di apprensione per l'equipaggio di un peschereccio della flotta riminese che, verso le 11.30 al largo di Bellaria, ha urtato un oggetto sommerso mentre stava effettuando la pesca a strascico. Quello che, con tutta probabilità, si trattava di un tronco ha provocato una falla nella chiglia e, il natante da 19 metri, ha iniziato ad imbarcare acqua. E' stato dato l'allarme alla Capitaneria di Porto ma, comunque, il peschereccio è riuscito a rientrare autonomamente. Una volta nel porto di Bellaria è stato possibile escludere lo sversamento in mare di sostanze inquinanti e, da Bologna, sono intervenuti i sommozzatori dei Vigili del Fuoco che hanno provveuto a tappare momentaneamente la falla mentre, con le idrovore, è stato svuotato lo scafo. L'imbarcazione verrà quindi portata in secca, con una gru, per essere portata in cantiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in mare per un peschereccio della flotta riminese

RiminiToday è in caricamento