Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Intossicati dal monossido di carbonio, paura per mamma e figlio

Residenti in un appartamento di Bellaria, hanno accusato un improvviso malore. Il più giovane trasportato in camera iperbarica

Momenti di apprensione, nella mattinata di martedì, per una famiglia di Bellaria che ha accusato un improvviso malore mentre si trovava nel suo appartamento. Mamma e figlio, verso le 10, hanno iniziato a sentirsi male e sul posto sono accorsi i mezzi del 118, due ambulanze e l'auto col medico a bordo, e ai primi soccorritori, appena entrati nell'abitazione di via Dante Alighieri, hanno percepito odore di monossido di carbonio dando l'allarme anche ai vigili del fuoco che sono intervenuti per cercare l'origine del gas. Dai primi rilievi, pare che ci sia stato un malfunzionamento nella caldaia. L'intossicato più grave è risultato essere il ragazzino, un 12enne, trasportato per precauzione a Ravenna per essere sottoposto a un ciclo nella camera iperbarica, mentre per la madre i sintomi sarebbero stati più lievi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicati dal monossido di carbonio, paura per mamma e figlio

RiminiToday è in caricamento