Salvato in extremis dai carabinieri prima che metesse in atto il gesto insano

Turista in preda a una crisi depressiva ha cercato di gettarsi sotto al treno alla stazione di Bellaria

E' stata la prontezza e la preparazione dei carabinieri di Bellaria a evitare che, nel tardo pomeriggio di giovedì, si compiesse la tragedia. I militari dell'Arma, infatti, sono riusciti a far desistere un aspirante suicida dal gesto insano. Tutto è avvenuto verso le 18 quando un milanese 76enne, arrivato in vacanza a Bellaria, è stato colpito da una profonda crisi depressiva e, dopo aver lasciato l'albergo dove alloggiava, è arrivato alla stazione ferroviaria dove ha atteso sui binari l'arrivo del treno per farla finita. E' scattato l'allarme che, oltre a far bloccare la circolazione ferroviaria, ha visto arrivare sul posto una pattuglia dei carabinieri. I militari dell'Arma, per diversi minuti, hanno cercato di far ragionare l'anziano turista fino a quando è stato portato in salvo. Sul posto è poi stato richiesto l'intervento del 118 e, una volta convinto a desistere dal gesto estremo, il 76enne è stato portato in ospedale per accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento