Bellaria, notte di Halloween: praticamente azzerati i vandalismi

Nel corso del lungo weekend appena concluso, in concomitanza con la giornata di Ognissanti e con la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, il Comando Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina ha intensificato i controlli

Nel corso del lungo weekend appena concluso, in concomitanza con la giornata di Ognissanti e con la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, il Comando Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina ha intensificato i controlli diurni e serali su tutto il territorio comunale, con particolare attenzione prestata alla viabilità e al presidio delle aree circostanti i cimiteri per agevolare il flusso dei visitatori.

Il bilancio di queste festività, contraddistinte anche dalle celebrazioni dell'ormai popolare festa di Halloween, riferisce di una positiva diminuzione delle richieste d'intervento per lo scoppio di petardi, fenomeno che gli scorsi anni ha dato luogo anche ad atti vandalici e al danneggiamento di beni pubblici.

I controlli effettuati proprio giovedì sera con fini anzitutto di prevenzione, hanno incontrato un clima collaborativo che ha contribuito alla sanzione di un numero contenuto di persone per violazione al Regolamento di polizia urbana: in totale cinque, tra violazioni per accensione di fuochi e violazioni per conduzione di cani senza giunzaglio in aree pubbliche.

Negli scorsi giorni, sono state inoltre sanzionate due persone per guida in stato d'ebbrezza: l'una amministrativamente, poichè colta con tasso alcolico inferiore a 0.80 grammi per litro, l'altra, un libero professionista, penalmente, poichè al volante con tasso alcolico di poco superiore a 1.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento