menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bellaria, "Regali sotto l'albero": un nuovo tetto per l'elementare Pascoli

"Un plauso - afferma l'assessore Giorgetti - all’Ufficio Scuola e all’Ufficio Unità di progetto del Comune, istituito da questa amministrazione e capace ancora una volta di andare a carpire fondi preziosi per il nostro territorio"

Un nuovo tetto per l'elementare Pascoli e nuove porte per le aule della Carducci: questo il “regalo sotto l’albero” che gli alunni delle due strutture hanno trovato al proprio rientro dopo la sosta natalizia, per un intervento totale da oltre 80.000 euro frutto di un investimento comunale unito a contributi sovracomunali. Un intervento significativo per entrambe le strutture, con la Pascoli che bissa così la bella notizia dello scorso dicembre, quando è stata inaugurata presso la struttura l’attivazione di una nuova lavagna interattiva multimediale, acquistata grazie all’impegno dei genitori coinvolti nelle attività dell’Associazione Librolando, con un piccolo contributo del Comune di Bellaria Igea Marina.

“Mentre i bambini si godevano le meritate vacanze, i lavori alle scuole hanno proceduto alacremente; nel caso della Pascoli, per completare la sostituzione del tetto, di vecchia concezione e realizzato con pannelli in eternit”, spiega l’Assessore alla Scuola Filippo Giorgetti, precisando che “si trattava di pannelli incapsulati, quindi non alla base di rischi particolari e immediati, ma abbiamo voluto con forza terminare l’opera di bonifica rispetto a questo materiale, avviata sin dall’inizio del nostro mandato con l’intervento presso la “Panzini”, il cui tetto ora ospita pannelli fotovoltaici.”

Il nuovo tetto della Pascoli, che ha il vantaggio di essere anche maggiormente performante sul piano termico, con benefici in termini di risparmio energetico, “da continuità alla grande attenzione messa in campo in questi anni in tema di edilizia scolastica, con numerosi interventi accumunati dalla volontà di migliorare la sicurezza e il comfort dei nostri ragazzi, ma anche da uno sguardo rivolto alla tutela dell’ambiente. La volontà di migliorare la sicurezza e la qualità degli ambienti scolastici è alla base anche dell’intervento alla Carducci, che gli stessi alunni della scuola hanno caldeggiato in una lettera rivolta a Sindaco e Assessore, con la richiesta di porte colorate e più leggere.”

Un plauso”, conclude Giorgetti, “all’Ufficio Scuola e all’Ufficio Unità di progetto del Comune, istituito da questa amministrazione e capace ancora una volta di andare a carpire fondi preziosi per il nostro territorio.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento