A Bellaria in spiaggia fino alluna di notte, delivery e 12 metri quadri a ombrellone

La nuova ordinanza balneare in arrivo oggi. L'assessore Ceccarelli: "Misure che intendono limitare il meno possibile la possibilità di godere delle spiagge"

L’Amministrazione Comunale ha ultimato e sarà in pubblicazione nella giornata di venerdì, l’ordinanza balneare che recepisce e declina sul territorio di Bellaria Igea Marina secondo i margini di discrezionalità contemplati, quanto contenuto nella recente ordinanza balneare emanata dalla Regione Emilia Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ciò che abbiamo previsto a Bellaria Igea Marina non snatura quanto fissato dai protocolli regionali, mantenendo ad esempio a 12 mq la superficie minima intorno agli ombrelloni, con una distanza richiesta di 1,5 metri fra i lettini. Il messaggio, vuole tuttavia essere quello di massima apertura e accoglienza da parte della nostra città”, spiega l’Assessore al Demanio Adele Ceccarelli, sottolineando come l’obiettivo sia possibile “grazie alla grande disponibilità sin qui dimostrata da operatori e associazioni categoria.” Associazioni che, proprio stamattina, hanno avuto in video conferenza un ultimo confronto con l’Amministrazione sui contenuti dell’ordinanza. “Un messaggio di apertura e accoglienza costruito per le spiagge di Bellaria Igea Marina attorno ad alcuni provvedimenti specifici. In primo luogo, con la possibilità di svolgere il servizio di delivery su ordinazione, ma anche con le scelte compiute in termini di orari.”
 
Anche per consentire l’attività di delivery, assaporando le specialità locali in riva al mare magari all’ora del tramonto, l’uso delle attrezzature potrà infatti avvenire fino alle 20.30, con gli arenili accessibili invece fino all’1.00. “Misure che intendono limitare il meno possibile la possibilità di godere delle nostre spiagge”, continua l’Assessore, “dando ampi margini di iniziativa a bagnini e chioschisti: facciamo grande affidamento sulla loro disponibilità e sulla loro professionalità per far sì che tutto avvenga nel rispetto delle misure anti contagio, e guardiamo con fiducia allo spirito imprenditoriale che i vari operatori, anche attraverso singoli accordi tra di loro, sapranno esercitare.”
 
“Il tutto”, conclude, “senza perdere di vista l’ordine, la pulizia, la tranquillità e la sicurezza che da sempre contraddistinguono le spiagge di Bellaria Igea Marina. Principi che passeranno anche attraverso una particolare attenzione verso l’ambiente e misure apposite rispetto all’uso della plastica e al suo corretto conferimento.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento