Cronaca

Pusher bellariese pizzicato a spacciare "neve", in casa quasi un etto di droga

L'uomo è stato pedinato dai militari dell'Arma e, al momento della cessione a un acquirente, sono entrati in azione facendo scattare le manette

Nel primo pomeriggio di mercoledì, dopo un lungo pedinamento, i carabinieri di Bellaria sono riusciti ad arrestare uno spacciatore di cocaina pizzicandolo con quasi 1 etto di "neve". Verso le 14, i militari dell'Arma hanno intercettato il pusher, un bellariese 52enne, mentre stava cedendo una dose da 2 grammi di stupefacente a un acquirente, sempre bellariese. Entrati in azione, i carabinieri hanno bloccato i due e, mentre il compratore è stato segnalato in Prefettura come assuntore, lo spacciatore è stato portato in caserma. Perquisito, nelle sue tasche sono spuntati altri 10 grammi della stessa sostanza, già suddivisi in altrettante dosi pronte per essere venduti. La perquisizione è stata estesa anche all'abitazione del 52enne e, nella cantina, è stato trovato un barattolo con altri 63 grammi di "neve", un bilancino di precisione e tutto il materiale per confezionare le dosi. Al termine degli accertamenti, il pusher è stato arrestato e processato per direttissima giovedì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher bellariese pizzicato a spacciare "neve", in casa quasi un etto di droga

RiminiToday è in caricamento