Marito e moglie col vizio dello spaccio, arrestati con "neve" e contanti

A incastrare la coppia è stato il ragazzo pizzicato dai carabinieri a smerciare le dosi di cocaina

Una coppia di albanesi, lui 35enne e lei 25enne, residenti a San Mauro Pascoli sono stati arrestati dai carabinieri di Bellaria per spaccio di sostanze stupefacenti. I militari dell'Arma sono arrivati a loro grazie al marito che, nella serata di martedì, era stato sorpreso a vendere due dosi di cocaina, per un peso complessivo di 1 grammo, a un ragazzo del posto poi segnalato in Prefettura come assuntore. Dopo aver ammanettato il 35enne, i carabinieri hanno proceduto con una perquisizione dell'abitazione di San Mauro dove hanno sorpreso la 25enne che, scappata sul terrazzo, cercava di nascondere 21 dosi di cocaina in una scarpiera. La ragazza è stata bloccata e lo stupefacente, per un peso complessivo di 9,5 grammi, recuperato insieme a 7750 euro in contanti ritenuti provento di spaccio. Sono così scattate le manette anche per la 25enne, portata in caserma col 35enne. Nella mattinata di mercoledì, presso il Tribunale di Forlì, si è svolta la convalida dell'arresto con il giudice che ha accolto la tesi degli inquirenti per poi rimettere in libertà i due spacciatori in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento