menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga col marito e tenta il suicidio sui binari: salvata dai vigili

Dopo il litigio col marito ha tentato di suicidarsi gettandosi sotto il treno. Ma ad impedirle l’insano gesto sono stati gli agenti della Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina

Dopo il litigio col marito ha tentato di suicidarsi gettandosi sotto il treno. Ma ad impedirle l’insano gesto sono stati gli agenti della Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina, che sono riusciti a calmare la donna, una riminese quarantenne. Il fatto si è verificata domenica sera, intorno alle 21, nella zona Cagnona. I vigili sono intervenuti in seguito ad una segnalazione nella quale si indicava la presenza di una persona che camminava lungo i binari.

Gli agenti sono riusciti ad impedire la quarantenne dall’insano gesto. Dopo esser stata calmata, si è provveduto al suo trasporto al pronto soccorso dell’ospedale Infermi di Rimini per le cure del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento