Troppo nervoso durante il controllo, i carabinieri gli trovano dosi di hashish

Nonostante avesse tutti i documenti in regola, a tradire lo spacciatore è stato il nervosismo alla vista delle divise

Nella serata di giovedì, durante un normale controllo stradale, una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Bellaria ha fermato una vettura sulla quale viaggiava un 32enne marocchino già noto alle forze dell'ordine. Nonostante gli accertamenti sui documenti non avessero fatto emergere problemi, il nordafricano appariva particolarmente nervoso tanto che, anche nel freddo della sera, sudava copiosamente. I militari, insospettiti dall'atteggiamento, hanno deciso di effettuare una perquisizione personale e, addosso allo straniero, hanno trovato 20 grammi di hashish. Gli accertamenti sono proseguiti a casa del 32enne dove, questa volta, sono spuntati altri 20 grammi della stessa sostanza, mezzo grammo di cocaina, un bilancino di precisione e 450 euro in contati ritenuti provento dello spaccio. Ammanettato e portato in caserma, nella mattinata di venerdì il marocchino è stato processato per direttissime e il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ne ha disposto al scarcerazione in attesa della prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento