menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuma in negozio, ruba un capellino e picchia il titolare: arrestato

Nel tardo pomeriggio di venerdì, a Bellariva di Rimini, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile, durante un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato un 31enne napoletano

Nel tardo pomeriggio di venerdì, a Bellariva di Rimini, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, durante un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato, per rapina impropria e lesioni personali, A. G., napoletano di 31 anni, residente in provincia di Firenze ma di fatto domiciliato in un hotel di Rimini, coniugato, pregiudicato. L'uomo in viale Regina Margherita, entrato in un negozio di articoli vari di proprietà di F. M. K., bengalese di 41 anni, abitante a Rimini da alcuni anni, dopo un alterco verbale per futili motivi (stava fumando ed era stato invitato dal commerciante ad uscire) si è impossessato di un cappellino da baseball, con i colori e lo stemma della nazionale italiana di calcio, e si è allontanato repentinamente.

Rincorso dal titolare, prima si rifiutava di restituirgli l’oggetto e, di fronte alla richiesta di pagarne il prezzo, lo ha malmenato senza troppi complimenti. Il malcapitato è stato soccorso da alcuni commercianti della zona, mentre due vigilesse in servizio in quella strada hanno cercato di sedare gli animi ma, non riuscendo a trattenere il napoletano (molto grosso e violento), hanno richiesto l’ausilio dei Carabinieri.

Gli uomini dell'Arma sono intervenuti sul posto, hanno bloccato l'uomo e ripristinato la calma. Il bengalese ha riportato lesioni al mento, al gomito ed al piede sinistro, con una prognosi di 3 giorni. La refurtiva, del valore di 5 euro, è stata recuperata e restituita all'uomo. Il napoletano è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Rimini-via Flaminia per poi essere tradotto davanti al Tribunale di Rimini: deve rispondere di rapina impropria e lesioni personali aggravate.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento