Biblioteca comunale, riprende il prestito in sede con ingresso contingentato

Sospese ancora tutte le altre iniziative in presenza, dagli incontri ai laboratori, l'accesso alle sale di studio e lettura, postazioni internet

A partire da venerdì, in analogia con quanto definito da una circolare del Ministero del 13 novembre, la Biblioteca comunale di Riccione riprende il prestito librario in sede e con accesso allo scaffale pur contingentato e distanziato. Tale circolare infatti, ripresa dall’IBC Istituto per i beni culturali dell’Emilia-Romagna, chiarisce che la sospensione dei servizi di apertura al pubblico di biblioteche e archivi ai sensi del Dpcm del 3 novembrenon impedisce lo svolgimento del servizio di prestito di libri e altri materiali sia in sede che a distanza. Rimangono invece sospese, fino a nuove disposizioni, tutte le altre iniziative in presenza (incontri, laboratori, presentazioni, letture animate ecc)  nonchè l’accesso alle sale di studio e lettura, alle postazioni internet, la consultazione di giornali e riviste (servizio emeroteca).

Sarà consentito accedere alla saletta Prime letture solo per la scelta dei libri da prendere in prestito ma non permanervi. E rimarrà sempre possibile prenotare telefonicamente o via e-mail i libri desiderati, per passare poi a ritirarli in un secondo tempo. La biblioteca digitale: attraverso Scoprirete (https://scoprirete.bibliotecheromagna.it/opac/.do), il catalogo online della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino, che con oltre 200 biblioteche, tra cui quella di Riccione, copre le Province di Rimini, Ravenna, Forlì-Cesena e la Repubblica di San Marino, è possibile avere accesso ai servizi online e ad una infinità di risorse digitali: quotidiani e riviste digitali, ebook, audiolibri, video, e-learning, Immagini storiche digitalizzate e tanto altro.

Rimane invariato l’orario di apertura al pubblico della biblioteca: lunedì ore 14-18,50; da martedì a sabato ore 9-18,50.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento