La Biblioteca Gambalunga si “sdoppia”: inaugura il nuovo punto di prestito di libri a Viserba

Sabato alle 17 sarà infatti inaugurato un nuovo punto di prestito, allestito nell’ex sede del quartiere, in via Mazzini 22

Un gruppo di ragazzi che lavorano per la propria comunità e una biblioteca che vuole aprirsi alla città: dall’unione di questi intenti nasce a Viserba la ‘sede dislocata’ della Biblioteca Gambalunga. Sabato alle 17 sarà infatti inaugurato un nuovo punto di prestito, allestito nell’ex sede del quartiere, in via Mazzini 22. Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il Settore Servizi al cittadino del Comune di Rimini, la Biblioteca Gambalunga e i ragazzi volontari del Ci.vi.vo, che già gestiscono nella stessa sede l’Aula Studio per studenti universitari. Il punto di prestito della Biblioteca Gambalunga funzionerà martedì e giovedì dalle 17 alle 19, e saranno a disposizione libri, banche dati, e-book, cataloghi on line.

All’inaugurazione, oltre al sindaco di Rimini Andrea Gnassi, sarà presente Lorenza Ghinelli, scrittrice riminese che nonostante la giovane età ha già alle spalle esperienze importanti, come la collaborazione alla scrittura per quel “Tredicesimo Apostolo” che qualche stagione fa ebbe notevole successo su Canale 5 (per Taodue). Nel 2013 con il romanzo La Colpa è stata finalista del premio Strega. I ragazzi delle Aule Studio di Viserba saranno i protagonisti della lettura scenica “Con i libri non si fa il brodo”, con la regia di Pier Paolo Paolizzi. La festa di inaugurazione si chiuderà con la donazione dei disegni eseguiti per l’occasione dagli alunni del “Liceo artistico Serpieri”. 

“La biblioteca Gambalunga è un’istituzione particolarmente amata dai riminesi, rappresenta un pezzo importante della nostra identità – sottolinea il sindaco di Rimini Andrea Gnassi – Le biblioteche rappresentano i “presidi di conoscenza”, luoghi del sapere che diventano anche punti di incontro e di scambio. In quest’ottica ha un valore particolare il fatto che sia la Gambalunga ad avvicinarsi ai cittadini, attraverso la creazione di uno spazio in una zona come quella di Rimini nord che negli ultimi anni è stata al centro di un imponente sviluppo. La creazione di una ‘filiale’ della Gambalunga a Viserba è uno degli interventi che l’Amministrazione comunale ha in programma per migliorare e potenziare la fruizione della biblioteca e che prevede a breve anche un ampliamento degli orari di apertura anche nella fascia serale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il nuovo punto prestito - conclude il sindaco - va inoltre ad arricchire l’esperienza delle Aule studio organizzata dai ragazzi del Ci.vi.vo, un gruppo di giovani energici ed entusiasti che con il loro contributo stanno dando vita e valorizzando un luogo, l’ex sede del quartiere, che altrimenti sarebbe stato sotto utilizzato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento