menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strattona i poliziotti dopo esser stato trovato con la bici rubata

Gli agenti della Volante della Questura di Rimini hanno arrestato con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un tunisino di 27 anni, residente a Verucchio. I poliziotti l’hanno sorpreso in sella ad una bici rubata

Gli agenti della Volante della Questura di Rimini hanno arrestato con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un tunisino di 27 anni, residente a Verucchio. Impegnati in un servizio di controllo del territorio, i poliziotti l’hanno sorpreso in sella ad una bici nuova di zecca. A quel punto hanno deciso di fermarlo. L’extracomunitario si è fermato, ma poi ha aggredito gli uomini in divisa cercando un’insperata fuga. Bloccato, aveva con se anche pochi grammi di hashish.

BICI RUBATA - La droga era per uso personale. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che la bici era oggetto di furto, denunciato lo scorso 12 maggio a Rimini. Oltre alle manette, è quindi scattata la denuncia per ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento