Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Nasce Bike Xperience Rimini Titano, una cicloturistica che unisce Rimini e San Marino

L'evento non competitivo propone la prova di un percorso ciclistico amatoriale sul terreno sterrato, ciclabili e percorsi facilmente fruibili da appassionati ed amatori

Parte domenica (12 giugno) la prima edizione della manifestazione denominata “Bike Xperience Rimini Titano”, che propone ad un pubblico di sportivi e appassionati delle 2 ruote, una cicloturistica non competitiva con partenza dalla piazza sull’Acqua-Ponte di Tiberio - per seguire un percorso amatoriale che collega la Città di Rimini alla Repubblica di San Marino, attraverso la Val Marecchia, una delle valli più belle d’Italia, in cui si affacciano borghi, come Santarcangelo di Romagna e Verucchio.

L'evento non competitivo - organizzato con la collaborazione di Grip Dimensioni, Asd Polisportiva Nob Club e con il patrocinio dei Comuni di Rimini, Santarcangelo di Romagna, Verucchio e la Repubblica di San Marino - propone la prova di un percorso ciclistico amatoriale sul terreno sterrato, ciclabili e percorsi facilmente fruibili da appassionati ed amatori,  aperto ad ogni tipo di bicicletta Gravel, Mountain Bike  E-Bike.

Una manifestazione dedicata agli amanti del mondo delle 2 ruote  e in particolare a chi è attratto dal cicloturismo esperienziale, che ha coinvolto 17 società sportive per un totale di 170 iscritti. Un’occasione, oltre che per andare alla scoperta della favolosa Val Marecchia, anche per riscoprire il cibo locale nel mercatino  denominato “Genuino contadino”, organizzato con stand dedicati  nell’area in piazza sull’Acqua al Ponte di Tiberio, dove sarà organizzata la vendita dei prodotti alimentari a chilometro zero, con gli agricoltori aderenti alla rete della “La Bottega Terre Solidali” e  dove contaminarsi con le tradizioni di cibo e cultura. “La Bottega Terre Solidali” ci occuperà anche di animare il tramonto con intrattenimento musicale.

Nel programma dell’evento non poteva mancare la sana competizione dei giovani: la manifestazione, prevede infatti anche il primo “Trofeo Bike Xperience ”, una gara “cross country” dedicata ai cuccioli sino alla categoria ragazzi con biciclette Mtb organizzata dalla Asd Frecce Rosse Pedale Riminese. Cuore pulsante dell’evento è l’energia del cicloturismo esperienziale, una forma di turismo che sta trovando sempre più spazio fra persone che hanno l’esigenza di fare sport a contatto con la natura. Una nuova frontiera del turismo integrato che unisce l’esigenza di fare sport con la bellezza dei luoghi - come quelli della Val Marecchia e delle città che vi si affacciano - alla ricerca di prodotti genuini legati ai territori e alla scoperta delle vecchie tradizioni romagnole.

In particolare il percorso parte dalla Piazza sull’Acqua, davanti al Ponte di Tiberio per proseguire sulla ciclabile fino a Ponte Verrucchio e sale fino al paese con sosta in piazza del Municipio, dove è posto il primo ristoro. Poi prosegue verso i piedi del monte Titano presso la funivia dello Stato di San Marino, si attraversano le gallerie sulle tracce della antica ferrovia che collegava Rimini con San Marino. Ristoro finale presso il Borgo della Città di San Marino.

“Questa nuova modalità di vivere lo sport - dichiara Moreno Maresi, assessore allo Sport del Comune di Rimini - apre nuove possibilità e spazi per far conoscere territori, culture e prodotti, che identifica un’esigenza sempre più diffusa, anche nella nostra città. L’evento ha una connotazione particolare poi perché mette in rete diverse realtà, ciascuna con le proprie specificità culturali alimentari e territoriali. Un grazie doveroso a tutti gli  organizzatori, ai nostri partner ed a tutti i collaboratori, perché con questa proposta hanno dimostrato di saper cogliere l’esigenza di questa nuova forma di turismo esperienziale. Vedere come le realtà di Rimini, della Repubblica di San Marino, di Verucchio e di Santarcangelo siano riuscite a fare “squadra“ per questo evento sportivo, credo sia un ottimo risultato soprattutto se proiettato in avanti; in particolare desidero ringraziare il Segretario di Stato della Repubblica di San Marino On. Teodoro Lonfernini per aver investito in questo evento comune nel nome dello sport e le prime cittadine Stefania Sabba di Verucchio e Alice Parma di Santarcangelo”.

"Lo sport come promozione di sano spirito sportivo, cultura e tradizione del territorio, valori che appartengono anche alla Repubblica di San Marino, riconosciuta Patrimonio dell’Unesco, lo scopo è far conoscere a tutti il nostro paese, ricco di percorsi naturali e storia – dichiara il Segretario di Stato per lo Sport della Repubblica di San Marino Teodoro Lonfernini - un ringraziamento speciale all’Assessore Moreno Maresi e ai suoi collaboratori per aver organizzato l’evento pensando ad una sinergia anche con il territorio sammarinese e auspico ulteriori partnership per nuove manifestazioni sportive”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce Bike Xperience Rimini Titano, una cicloturistica che unisce Rimini e San Marino
RiminiToday è in caricamento