Solidarietà, rispetto dell’ambiente e cultura: ancora un bilancio positivo per EcoNatale

Forte anche l’interesse suscitato dalle iniziative a sfondo sociale a partire da “Mad Hatter” riconosciuta dall’UE ed inserita nella settimana Europea del riuso

Foto di Nicoletta Semprini

Solidarietà, rispetto dell’ambiente e tante iniziative culturali e per stare insieme: ancora una volta EcoNatale offre un consuntivo in grado di caratterizzare le festività natalizie di Santarcangelo con un programma ricco di proposte sviluppate nell’arco di un mese. Iniziative che hanno saputo richiamare l’attenzione di tanti santarcangiolesi ma anche di numerosi turisti che hanno colto l’occasione per addentrarsi nella parte storica della città. Solamente a ridosso del Capodanno, sono oltre mille le presenze registrate all’ufficio accoglienza turistica per visitare le caratteristiche contrade del borgo e le grotte tufacee, con un aumento superiore del 30 per cento rispetto al 2014. Anche i musei hanno visto un incremento delle visite nelle ultime settimane con circa 350 ingressi, mentre hanno fatto registrare il tutto esaurito sia i concerti che gli spettacoli in programma. 

Forte anche l’interesse suscitato dalle iniziative a sfondo sociale a partire da “Mad Hatter” riconosciuta dall’UE ed inserita nella settimana Europea del riuso. I laboratori per riadattare vecchi capi di abbigliamento e la raccolta di abiti invernali destinati ai profughi presenti al confine greco, oltre alla partecipazione di molti santarcangiolesi hanno richiamato l’attenzione delle telecamere della Rai (Tg regionale e Uno Mattina). Dal pranzo di Natale assieme ai meno fortunati alla Camminata di Stelle per raccogliere fondi (quasi 800 euro) da destinare alla Caritas, ancora una volta EcoNatale ha saputo offrire un aiuto concreto e la possibilità di stare assieme a chi spesso si trova solo e in difficoltà.

Dalla solidarietà all’attenzione verso l’ambiente: ormai nota la vocazione di EcoNatale verso l’ambiente e il riutilizzo di materiali recuperabili soprattutto per allestire installazioni artistiche luminose, quest’anno l’amministrazione comunale ha voluto incrementare il numero di sculture luminose attraverso un concorso che ha visto la partecipazione di 12 progetti, tre dei quali sono stati finanziati e realizzati. Oltre 50 studenti delle medie inferiori hanno invece partecipato ai laboratori di Intrap(p)rendere Green, l’iniziativa realizzata in collaborazione con Ecomondo che ha permesso di arricchire le vetrine dei negozi del centro con oggetti realizzati riciclando carta di giornale. 

Infine, il “Capodanno in un chilometro quadrato”, la maggiore novità di EcoNatale 2015 con piazza Ganganelli e le vie che collegavano gli spazi al chiuso gremite come non mai. Almeno 15.000 le presenze stimate per la notte di San Silvestro che ha visto anche l’arrivo di alcuni pullman provenienti da Marche e Toscana. Presenze che si sono tramutate in un indotto economico straordinario per molte attività economiche a partire dalla ristorazione agli alberghi, B&B e affittacamere, che hanno registrato il tutto esaurito. 

“Non c’è dubbio che con il passare degli anni la formula di EcoNatale si è sempre più caratterizzata – afferma il sindaco Alice Parma – facendo assumere a Santarcangelo un ulteriore tratto distintivo dove solidarietà, voglia di stare assieme e attenzione nei confronti dell’arte e dell’ambiente diventano un tutt’uno, un motivo per partecipare alle tante iniziative in programma nell’arco di un mese”. “In questo senso – aggiunge il sindaco – dopo l’esperienza dello scorso anno, il Capodanno è stato reinventato con una formula nuova che ha saputo richiamare tante famiglie e tanti giovani di Santarcangelo e tantissimi altri provenienti da altri paesi e da altre città. Nella notte di San Silvestro Santarcangelo si è collocata fra le più importanti piazze del Capodanno della Romagna suscitando un interesse che è andato ben oltre i confini locali. Un’esperienza che non ha fatto registrare particolare problemi e che anche dal punto di vista organizzativo ha saputo fare i conti con un afflusso di pubblico che non ha riscontri in passato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il bilancio di EcoNatale 2015 è più che positivo – commenta l’assessore al Turismo e alle Attività Economiche Paola Donini  – sia per quanto riguarda il coinvolgimento della città che per i risvolti sociali ed economici. Un successo che trova soprattutto riscontro nella grande partecipazione dei santarcangiolesi e delle tante persone venute da fuori attirate dal centro commerciale naturale, dall’offerta enogastronomica o dal patrimonio storico e artistico. Da questo punto di vista – aggiunge l’assessore Donini – la scelta di aumentare il numero delle installazioni artistiche luminose realizzate utilizzando materiali di recupero si è rivelata azzeccata tenuto anche conto dei tanti apprezzamenti giunti all’ufficio turistico di via Battisti. In questa direzione va anche l’illuminazione artistica di piazza Ganganelli capace di catturare l’attenzione di decine di fotografi, gli scatti dei quali hanno raggiunto migliaia di persone su Facebook”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento