rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Misano Adriatico

Dal bilancio nessun aumento delle tasse e investimenti per piste ciclabili, strade e stadio

Previsto anche un milione e mezzo di risorse da poter utilizzare tra il 2023 e il 2024 per la sistemazione di strade e vie

Investimenti sostanziosi e una tassazione che non subisce aumenti, nonostante il notevole incremento sostenuto per le utenze: sono questi i tratti salienti del bilancio previsionale 2023 approvato dal consiglio comunale di Misano Adriatico.

Un bilancio che riuscirà a garantire tutti i servizi, con lo stesso grado di qualità, senza alcun incremento di tassazione e con una riduzione del tasso di indebitamento. "Grazie agli accantonamenti e ai risparmi maturati da una gestione parsimoniosa delle risorse pubbliche, è possibile assorbire l’incremento della spesa pubblica derivante dal costo delle utenze, che per il comune di Misano sfiora il milione di euro, senza ripercussioni sui cittadini - spiega il sindaco Fabrizio Piccioni -. Credo che questo sia uno dei punti più qualificanti della nostra azione politica e amministrativa, il mantenere alta l’attenzione ai bisogni della gente in difficoltà e, se possibile, aiutare i misanesi che nel 2023 saranno colpiti dal caro bollette e dall’aumento degli alimenti e dai beni di primaria necessità”.

Anche nel bilancio 2023 è prevista una considerevole parte di investimenti straordinari. Grazie a fondi regionali, bandi ministeriali e risorse nel Pnrr, il comune di Misano ha in programma 15 milioni di investimenti in tre anni. Nel primo anno si concentreranno le azioni prioritarie, a partire dal completamento del sistema delle piste ciclabili per il collegamento sicuro di tutte le frazioni di Misano Adriatico. Si partirà con il completamento dell’ultimo tratto di collegamento a Misano Cella, lungo la Riccione – Tavoleto, e con la realizzazione del tratto da Via Primo Maggio fino alla rotatoria di Via Grotta, per il collegamento di Villaggio Argentina.

Anche agli impianti sportivi sono destinati notevoli investimenti. Grazie a risorse regionali sarà possibile provvedere alla sistemazione della pista di atletica dello stadio Santamonica (300 mila euro più 150 mila di risorse comunali), mentre grazie ai 700 mila euro ottenuti tramite il bando periferie nazionali si potrà intervenire per il rifacimento del manto erboso e dell’impianto di illuminazione.

Altra voce considerevole del bilancio è quella relativa alle manutenzioni. Ai 700 mila euro andati a bando in questi giorni, si aggiungono altri 800 mila euro, il che significa un milione e mezzo di risorse da poter utilizzare tra il 2023 e il 2024 per la sistemazione di strade e vie di percorrenza che richiedono interventi.

Nelle intenzioni dell’amministrazione comunale, che si è candidata per ottenere finanziamenti tramite il Pnrr, anche la sistemazione delle vie principali della zona turistica di Misano (Via Marconi, Via D’Annunzio e Piazza Repubblica).

Per quanto riguarda l’edilizia scolastica nel 2023, grazie ai finanziamenti ottenuti attraverso il Pnrr, verrà realizzata la nuova mensa scolastica nel plesso dell’istituto comprensivo. Un progetto da un milione di euro che si aggiunge al milione e 200 mila euro previsti per il miglioramento sismico dell’edificio. Sono infine previsti 350 mila euro per la sistemazione del Cinema Astra.

“Questi sono solo alcuni dei progetti che abbiamo candidato al finanziamento - spiega il sindaco - e che si aggiungono a quelli innumerevoli già in esecuzione, tra i quali la riqualificazione nel lungomare e di Portoverde, la realizzazione del nuovo Palazzetto dello Sport e della rotatoria di Via Grotta. Questa ricerca continua di possibilità e risorse, molto dispendiosa dal punto di vista delle energie da mettere in campo, è fondamentale per reperire fondi senza dover intaccare le casse comunali e intervenire in tassazione sui cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal bilancio nessun aumento delle tasse e investimenti per piste ciclabili, strade e stadio

RiminiToday è in caricamento