Bim Music Network: Mogol sceglie la pesarese Clarissa Vichi

La vincitrice: "Non me lo aspettavo perché sono una persona molto critica con se stessa e so che potevo fare meglio"

"Non me lo aspettavo perché sono una persona molto critica con se stessa e so che potevo fare meglio essere meno sensibile ad agenti esterni ogni volta che canto questa canzone il cuore è in continua lotta..ma Ho vinto!!! Il mio messaggio e la mia credibilità è arrivata grazie alla giuria all'orchestra all'organizzazione agli splendidi ragazzi con cui ho condiviso questa esperienza, grazie a chi con me è artefice di questi successi, grazie a chi amo e mi sostiene sempre, grazie a qualcuno lassù, so che c'eri anche questa volta grazie alla musica questa immensa arte che ti svena e ti dona La Forza Che Ho". E’ questo il commento sulla pagina social di Clarissa Vichi, vincitrice mercoledì sera del Bim Music Network nella categoria Inediti scelta dalla giuria composta da:  Mogol il più grande compositore della musica Italiana; da Roberto Costa produttore fonico di brani importantissimi come Caruso di Lucio Dalla; Tony  Labriola produttore e compositore discografico con all’attivo diversi dischi d’oro e di platino. La giornata del Bim Music è partita alle 15,00 al Palazzo del Turismo, con un lezione sul percorso musicale da ieri ad oggi, tenuta da un docente eccezionale, Giulio Rapetti Mogol.

La lezione seguita con attenzione dai ragazzi in gara, era ad ingresso libero per chiunque ed ha invogliato a partecipare anche chi non canta.  Alle 21,00 si illumina il palco del Beky Bay  e partono le note della sigla iniziale, con la Dino Gnassi Corporation Band che ha accompagnato tutte le esibizioni degli artisti. Sul palco a presentare la direttrice artistica Monia Angeli con Fabio Caldari, hanno raccontato i cantanti mettendo in risalto gli aspetti artistici che la sola esibizione non poteva dare. Tra i cinque finalisti della categoria Editi ha vinto Giulia D'Alessandro da Chieti, a lei in premio va la partecipazione al Cet, la scuola formativa di Mogol, Giulia si aggiudica anche il premio Incanto Festival che le da il diritto di partecipare alla Finale del contest.  Il Premio Orchestra  se lo aggiudica Riccardo Cesari, il più apprezzato dal  pubblico. Luca Marchini vince il premio Festivalmare e parteciperà al concorso di Forte dei Marmi. La serata si è conclusa con Gigi e Andrea che hanno travolto il pubblico con la loro comicità, dimostrando che il tempo ha solo portato i capelli grigi, senza levare loro lo smalto della  gioventù. Hanno intervallato alcuni pezzi della loro attuale tournée con improvvisazioni, bersagliando sia il pubblico che chi li ha preceduti sul palco, creando un mix di comicità irresistibile.  Il Bim Music Network è diventato un concorso nazionale con selezioni regionali,  le semifinali svolte durante la settimana di Campus e la Finale; a vincere solo due ragazzi, per gli altri  ci sarà d’aspettare il prossimo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento