Blitz della Municipale: in 25 stipati in un appartamento tra sporcizia e puzza

Ancora controlli nelle case e negli edifici da parte della Polizia Municipale nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale

Ancora controlli nelle case e negli edifici da parte della Polizia Municipale nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale. Martedì mattina una decina di agenti del nucleo ambientale e di altri distaccamenti hanno controllato quattro appartamenti a Miramare, due in viale Regina Margherita e due in via Gubbio. Appartamenti che sono risultati a dir poco sovraffollati: solo in una delle abitazioni di viale Regina Margherita erano ospitate ben 24 persone.

In totale sono state contate 55 persone alloggiate nei quattro appartamenti controllati. Insieme agli agenti della Municipale erano presenti ai sopralluoghi anche i funzionari dell’Azienda sanitaria locale, che hanno potuto constatare le pessime condizioni igieniche dei locali, completamente infestati da insetti (in particolare blatte). L’Ausl dunque procederà con le segnalazioni del caso, con la conseguente ordinanza di sgombero.

Sul fronte dell’abusivismo, la Polizia Municipale in occasione della Molo Street Parade, svolta sabato scorso, ha operato con una decina di agenti dalle 18 fino a notte inoltrata per vigilare e fronteggiare il fenomeno dei venditori di alcolici abusivi. Nel corso del servizio sono state fermate cinque persone, tutte provenienti dalla Campania, in possesso di carrelli pieni di bevande alcoliche. I cinque sono stati sanzionati per 5.160 euro e tutti gli alcolici sono stati posti sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento