Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Blitz nelle colonie abbandonate di Bellaria, vivevano tra sporcizia ed escrementi

Diversi i giacigli di fortuna realizzati con materiale recuperato dai cassonetti, tre persone denunciate a piede libero

E' scattato all'alba di venerdì il blitz dei carabinieri della Stazione di Bellaria, in collaborazione col personale della polizia Municipale, all'interno delle colonie abbandonate presenti sul territorio comunale. All'interno dei due stabili, in giacigli di fortuna realizzati con materiali recuperati dai cassonetti e tra sporcizia ed escrementi, sono stati individuati 3 cittadini romeni. Gli stranieri, dopo aver realizzato un foro di ingresso da una porta che era stata murata proprio per evitare l'ingresso nella struttura, avevano occupato una stanza realizzando un dormitorio improvvisato. Tra i cumuli di immondizia, diversi moccoli di candela che avevano provocato anche dei principi d'incendio al mobilio. Nelle stanze abbandonate, le forze dell'ordine non hanno trovato refurtiva o stupefacenti e, i romeni, sono stati denunciati a piede libero per invasione di edifici. All’interno delle strutture sono state effettuate le opportune operazioni di bonifica dei bivacchi e ripristinati gli sbarramenti in cemento di porte e finestre. I carabinieri, con l’avvento della stagione estiva, continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, incrementando al massimo la proiezione esterna, organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz nelle colonie abbandonate di Bellaria, vivevano tra sporcizia ed escrementi

RiminiToday è in caricamento