Blitz nelle colonie abbandonate, due sbandati finiscono in manette

I controlli della Compagnia di Riccione hanno permesso di scoprire un ricercato e uno straniero inottemperante la divieto di dimora

Nel corso del fine settimana i carabinieri della Compagnia di Riccione hanno eseguito una serie di controlli a tappeto nel territorio di loro competenza. In particolare, i militari dell'Arma hanno effettuato anche una serie di perquisizioni nelle colonie abbandonate della zona del Marano arrestando due sbandati che bivaccavano tra sporcizia e degrado. Nello specifico, a finire in manette è stato un algerino 47enne che, identificato, è emerso essere ricercato in quanto deve scontare una pena definitiva emessa dal Tribunale di Perugia di 11 anni, 5 mesi e 14 giorni. Tra le stanze diroccate è stato sorpreso anche un nigeriano 31enne, senza fissa dimora, sul quale pendeva un ordine di aggravamento della custodia cautelare emesso dal Tribunale di Rimini per aver violato il divieto di dimora in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra, registrata scossa di terremoto nell'entroterra riminese

  • Estetista abusiva pizzicata a lavorare in casa senza permessi

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • Chiusi i seggi, la diretta elettorale delle elezioni regionali 2020

  • Rimini è tra le 4 province in cui vince Borgonzoni, che stacca di poco Bonaccini. Successo dei no-vax

  • La partita dei Comuni finisce 20 a 5 per Lucia Borgonzoni

Torna su
RiminiToday è in caricamento