Bloccate mentre effettuano un sopralluogo di furto, una delle malviventi era ricercata

Cittadino si trasforma in detective e permette ai carabinieri di arrestare due donne

L'occhio attento di un cittadino, unito alla sua intraprendenza, ha permesso ai carabinieri della Stazione di Fognano di arrestare due ladre mentre stavano effettuando un sopralluogo per mettere a segno un furto in appartamento. Secondo quanto emerso, l'uomo ha notato aggirarsi per il paese una Volkswagen Polo sospetta con a bordo le donne che scrutavano attentamente le abitazioni lungo la strada. Il cittadino ha immediatamente chiamato i militari dell'Arma e, con furbizia, ha bloccato la vettura fingendo un problema meccanico alla propria auto. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri che ha provveduto ad identificare le donne. E' stato così possibile accertare che una di queste, una 48enne riminese senza fissa dimora, era ricercata in quanto doveva scontare una pena residua di 8 mesi per furti in abitazione. Arrestata e portata in caserma, al termine degli accertamenti di rito è stata trasferita nel carcere di Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli amici del bar non lo vedono da giorni, ritrovato cadavere in casa

  • Vent'anni fa l'arrivo dal Senegal, la sfida di Sonia: "Apro la mia trattoria romagnola"

  • Il Comune pronto a demolire balconi trasformati in verande e sale da pranzo coperte

  • Non pedala sulla pista ciclabile, ciclista multato dai carabinieri

  • Truffatore seriale arrestato a Rimini, su di lui un mandato di cattura europeo

  • Vasco Rossi si fermerà a Rimini per venti giorni: le date del "soggiorno"

Torna su
RiminiToday è in caricamento