rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Cattolica / Via al Mare

Boato nella notte, il bancomat salta per aria e i malviventi fuggono con un ricco bottino

Nuovo colpo della banda che prende di mira gli sportelli automatici delle banche, la tecnica della "marmotta" ha scardinato la cassaforte che custodiva i contanti

Nuovo colpo della banda dei bancomat che, nella notte tra martedì e mercoledì, è tornata a colpire mettendo a segno un ricco bottino. L'esplosione, che ha sradicato lo sportello automatico e scardinato la cassaforte che conteneva i contanti, è avvenuto verso le 3.40 in via del Mare a Cattolica nello stabile davanti alla rotatoria che porta al casello dell'A14. Ad essere preso di mira è stata la filiale della Banca di credito cooperativo Valconca coi malviventi che hanno utilizzato l'ormai celebre tecnica della "marmotta". Dopo aver inserito l'esplosivo nella fessura che eroga i contanti, i componenti della banda hanno dato l'innesco col boato che è risuonato nel pieno della notte. L'esplosione ha scardinato la cassaforte e, i ladri, hanno fatto incetta delle banconote custodite nello sportello blindato per poi fuggire a tutta velocità a bordo di una vettura di grossa cilindrata prima che l'allarme facesse accorrere i carabinieri. Secondo quanto emerso, il bottino ammonterebbe a circa 25mila euro. Sul posto sono intervenuti gli inquirenti dell'Arma, che hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza, e dai primi riscontri pare che a mettere a segno il colpo siano state due persone col volto coperto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boato nella notte, il bancomat salta per aria e i malviventi fuggono con un ricco bottino

RiminiToday è in caricamento