rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

In una settimana nel riminese le nuove positività cresciute del 4,4% e 9 decessi registrati

Sostanzialmente stabile anche in Emilia-Romagna l'andamento dell'epidemia, preoccupante aumento dei decessi negli ultimi 7 giorni

Come da disposizioni del ministero della Salute l'Ausl Romagna ha diffuso i dati della pandemia di Coronavirus relativi a territorio di sua competenza riguardanti il periodo tra venerdì 2 e giovedì 8 dicembre, aggiornati alle ore 10 di ieri. Nell'ultima settimana la provincia di Rimini ha visto 1677 nuovi positivi (erano 1606 alla precedente rilevazione) con un incremento del 4,4% rispetto alla scorsa settimana; allo stesso tempo si sono registrato 9 decesso. A livello regionale dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus in Emilia-Romagna si sono registrati 2.067.550 casi di positività, 21.574 in più rispetto alla settimana precedente, su un totale di 94.226 tamponi eseguiti negli ultimi 7 giorni, di cui 36.809 molecolari e 57.417 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 22,9%. L’età media dei nuovi positivi è di 55,2 anni. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 di oggi sono state somministrate complessivamente 11.162.170 dosi; sul totale sono le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,7%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.982.343.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 60 (+2 rispetto alla settimana precedente, +3,4%). Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.749 (+214 rispetto alla settimana precedente, +13,9%). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (+4 rispetto alla settimana precedente); 5 a Parma (-2); 2 a Reggio Emilia (-2); 4 a Modena (-2); 18 a Bologna (+1); 3 nel Circondario Imolese (+1); 8 a Ferrara (+2); 7 a Ravenna (+1); 1 a Forlì (invariato); 4 a Cesena (-1); 4 a Rimini (invariato).

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 3.976 nuovi casi nell’ultima settimana (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 419.677), seguita da Modena (2.824 su 311.360); poi Reggio Emilia (2.668 su 236.711), Ferrara (2.272 su 152.892) e Ravenna (2.010 su 195.333); quindi Parma (1.772 su 177.253), Rimini (1.677 su 189.844), Piacenza (1.265 su 109.154) e Cesena (1.262 su 115.297); infine Forlì (1.160 su 96.541) e Circondario imolese, con 688 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 63.488. I casi attivi, cioè i malati effettivi sono 43.138 (-564 rispetto alla settimana precedente). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 41.329 (-780), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Le persone complessivamente guarite sono 22.039 in più rispetto alla settimana precedente e raggiungono quota 2.005.782. Purtroppo, si registrano 99 decessi: 8 in provincia di Piacenza; 14 in provincia di Parma; 12 in provincia di Reggio Emilia; 9 in provincia di Modena; 20 in provincia di Bologna; 12 in provincia di Ferrara; 8 in provincia di Ravenna; 4 in provincia di Forlì-Cesena; 9 in provincia di Rimini; 3 residenti fuori regione. Nessun decesso nel Circondario Imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 18.630.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In una settimana nel riminese le nuove positività cresciute del 4,4% e 9 decessi registrati

RiminiToday è in caricamento