Borgo Marina al setaccio, scoperti appartamenti 'dormitori': in 18 stipati tra la sporcizia

I militari, coadiuvati dal personale sanitario dell’Ausl, sono entrati all’interno di queste abitazioni, scoprendo veri e propri dormitori; in alcuni di essi vi erano addirittura ben 18 letti stipati in ogni angolo

Continuano i controlli dei Carabinieri nel quartiere di Borgo Marina. L’attività, inserita in quella ben più ampia avviata ormai più di un anno fa con l’arrivo del presidio straordinario della Stazione Mobile e dei Carabinieri di Quartiere, ha visto coinvolti martedì sera 40 militari dell’Arma, 2 cani antidroga fatti appositamente giungere da Bologna, alcuni militari dell’Esercito e 4 ispettori dell’ Ausl di Rimini.

I Carabinieri, oltre a controllare i numerosissimi extracomunitari che girovagavano nel quartiere, si sono concentrati su alcuni appartamenti, precedentemente individuati mediante appositi servizi di appostamento, dopo alcune preziose segnalazioni di residenti, ove erano stati visti entrare numerosissime persone. I militari, coadiuvati dal personale sanitario dell’Ausl, sono entrati all’interno di queste abitazioni, scoprendo veri e propri dormitori; in alcuni di essi vi erano addirittura ben 18 letti stipati in ogni angolo, tra sporcizia, cibo, abiti, pentole e mazzi di rose.

In totale tre gli alloggi controllati nei quali sono stati contati ben 49 posti letto. I contratti di affitto sono risultati formalmente in regola, ma sono attualmente in corso ulteriori accertamenti sulle carenze igienico-sanitarie accertate nell’immediatezza (muffa, caldaie non in regola, ecc), e circa il persistere dei requisiti di abitabilità: a conclusione delle verifiche saranno inoltrare delle proposte ai competenti uffici per chiedere i sequestri di questi appartamenti. Inoltre sono stati passati al setaccio 4 esercizi commerciali etnici e 3 phone-center.

In totale 159 sono state le persone controllate e 68 le autovetture fermate: un senegalese è stato denunciato per evasione dagli arresti domiciliari mentre tre sono i cittadini rumeni denunciati per invasione di edifici ed inosservanza del foglio di via obbligatorio. I controlli da parte dell’Arma, da sempre presente e reattiva alle necessità di Borgo Marina, continueranno a tappeto anche con l’arrivo della stagione estiva ed i Carabinieri invitano la popolazione a continuare a segnalare anche quelle situazioni meno evidenti che minano la serenità di chi ama questo splendido quartiere, cuore antico della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento