Borgo Marina quartiere dello spaccio, la polizia a caccia di pusher

Controlli del territorio per il personale della Questura di Rimini in una delle zone più "calde" della città

Borgo Marina quartiere dello spaccio, con pusher che popolano quasi tutti gli angoli delle strade, e il personale della polizia di Stato che continua a presidiare la zona "calda" della città a caccia degli spacciatori. I controlli, effettuati nella giornata di venerdì dal personale della Questura, ha visto una persona finire in manette, una denunciata a piede libero e il sequestro di alcuni grammi di stupefacente rinvenuto dagli agenti. A finire in manette è stato un 36enne residente a Rimini notato, da una pattuglia in via Vittime Civili di Guerra, che si aggirava per strada con fare sospetto. Fermato per essere identificato, è emerso che si trattava di una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine e che si sarebbe dovuto trovare agli arresti domiciliari. Mentre venivano effettuate le operazioni di controllo, il ragazzo è stato colpito da un malore dovuto a una crisi d'astinenza e si è reso necessario l'intervento dell'ambulanza del 118 per portarlo in pronto soccorso e, al termine delle cure, riportato in Questura e processato per direttissima sabato mattina.

E' stato invece denunciato a piede libero uno spacciatore senegalese, irregolare sul territorio italiano, che si aggirava tra le strade di Borgo Marina con fare sospetto. Fermato per essere identificato, è emerso che si trattava di un clandestino già noto alle forze dell'ordine. Perquisito, dalle sue tasche sono spuntati 6 grammi di marijuana e 20 euro in contanti, ritenuti il provento delle passate cessioni di stupefacente. Per l'africano, inoltre, sono state avviate le pratiche di espulsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio di venerdì, intorno alle 17, il personale delle Volanti ha inoltre rinvenuto della sostanza stupefacente abbandonata. Gli agenti, che stavano ispezionando a piedi il quartiere, all'incrocio tra le via Papa Giovanni XXIII e Bastioni Settentrionali hanno trovato in una siepe un involucro con 8,30 grammi di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento