rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Borgo San Giovanni, conclusi i lavori di riqualificazione dei marciapiedi nel primo tratto

I lavori riprenderanno dopo la pausa delle ferie e riguarderanno il tratto - sempre sul lato mare - dal vicolo San Giovanni in direzione Arco d’Augusto, fino all’altezza della chiesa

Si sono conclusi i lavori che riguardano la riqualificazione dei marciapiedi nel primo tratto della via XX Settembre, sul lato mare, da via Tripoli fino a Vicolo San Giovanni. In queste ore si sta provvedendo alla rimozione di tutte le reti che delimitavano il cantiere per rendere percorribile tutta l’area interessata dai lavori e restituire ai commercianti e ai cittadino il nuovo marciapiede riqualificato, sul quale potranno riposizionarsi anche i dehors dei locali, la cui occupazione di suolo pubblico era stata provvisoriamente interrotta per consentire il posizionamento del cantiere.

I lavori riprenderanno dopo la pausa delle ferie e riguarderanno il tratto - sempre sul lato mare - dal vicolo San Giovanni in direzione Arco d’Augusto, fino all’altezza della chiesa. Una decisione, quella di procedere a piccole zone di cantiere, concordata con tutti gli operatori della via,  per garantire alle tante attività di poter lavorare, prevedendo sempre lo spostamento delle transenne e consentire il passaggio dei pedoni alle numerose attività commerciali.

Nel dettaglio, il marciapiede è stato realizzato  mantenendo le stesse dimensioni di quelle attuali, ma con nuovi materiali. Al nuovo materiale architettonico sarà alternato anche l’utilizzo della pietra, che servirà a ridisegnare gli spazi davanti al sagrato della Chiesa di San Giovanni Battista e sui marciapiedi esistenti di quello che era l’antico ponte romano sul fiume Ausa di fronte all’Arco di Augusto.

I materiali sono stati scelti in accordo con la Soprintendenza, e sono coerenti con le pavimentazioni che caratterizzano il centro storico, utilizzati per l’anello delle nuove piazze. Per tutto il fronte della chiesa si prevede una piazzetta a creare un sagrato che sarà studiato e arredato tenendo conto dei caratteri identitari e storiografici del borgo. Il progetto infine sarà completato con nuovi arredi in corten, come panchine, stalli per le biciclette, griglie salva-piante intorno alle alberature.  

Il progetto intende valorizzare il percorso storico della via Flaminia, porta monumentale di ingresso della città, che si sviluppa lungo il Borgo San Giovanni. Un progetto che unisce la riqualificazione del quartiere attraverso l’esaltazione dei luoghi simbolo della zona ad un miglioramento dell’accessibilità grazie ad una serie di opere strutturali sull’asse viario.

Nuova pavimemntazione marciapede Borgo San GIovanni-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo San Giovanni, conclusi i lavori di riqualificazione dei marciapiedi nel primo tratto

RiminiToday è in caricamento