Borgo Sant’Andrea, terminati i lavori per la viabilità attorno alle Toti

Sono terminati mercoledì mattina i lavori di ripristino della viabilità attorno alle scuole Toti. Un intervento che riporta in senso orario il flusso di circolazione

Sono terminati mercoledì mattina i lavori di ripristino della viabilità attorno alle scuole Toti. Un intervento che, invertendo i sensi di marcia di via dell'Usignolo e di via dell'Allodola, riporta in senso orario il flusso di circolazione attorno alla scuola come prima della riorganizzazione avvenuta nel 2010. Un intervento fortemente voluto dai residenti per le criticità emerse, che ora trova risposta con le modifiche apportate in linea con l'obiettivo dell'assetto generale della viabilità che vedrà l'organizzazione del traffico lungo via Saffi e via Cignani e via Bastioni Meridionali.

Un intervento coerente per la riqualificazione del Borgo su cui in questi mesi, con un processo partecipativo dal basso, Amministrazione comunale, residenti, commercianti si stanno confrontando per dar risposta alle problematiche del Borgo, nell’obiettivo delle linee di mandato per l’allargamento della città ai borghi. Oltre alla segnaletica, infatti, si è anche provveduto alla riasfaltatura del manto stradale, in un primo momento non prevista, primo passo verso la riqualificazione del Borgo Sant’Andrea.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento