Borse di studio, in Romagna distribuiti 10 milioni di euro

Aperto il bando per l'anno accademico 2012-2013 per il diritto allo studio universitario: alloggi, borse di studio, contributi per la ristorazione, prestiti per esperienze di studio all'estero e contributi per studenti disabili

Aperto il bando per l'anno accademico 2012-2013 per il diritto allo studio universitario: alloggi, borse di studio, contributi per la ristorazione, prestiti per esperienze di studio all'estero e contributi per studenti disabili.  E’ aperto il bando di Er.Go, l’Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori, per l’assegnazione di servizi e benefici agli studenti universitari dell’Emilia Romagna per l’anno accademico 2012/2013. E’ possibile presentare la domanda esclusivamente on line sul sito di Er.Go all’indirizzo www.er-go.it.

“I bandi di concorso sostanzialmente confermano l’assetto e i contenuti degli anni precedenti, garantendo in tal modo ai ragazzi stabilità e continuità sulle modalità di accesso ai servizi ed interventi per il diritto allo studio universitario – dice l’assessore regionale all’Università Patrizio Bianchi – Un ottimo risultato, per il quale desidero ringraziare il presidente, il direttore e tutto il consiglio d’amministrazione di Ergo, anche per le iniziative intraprese durante l’emergenza del terremoto”.

Borse di studio e altri interventi finanziari. Le borse di studio hanno un valore che varierà tra un minimo di 1.402 ad un massimo di 5.073 euro annui, sulla base delle condizioni economiche dello studente e della condizione di studente pendolare, fuori sede o in sede. Lo scorso anno accademico sono stati soddisfatti 17.505 studenti per una spesa in denaro e servizi di oltre 67 milioni di euro.

Di fatto tutti gli studenti idonei alla borsa di studio hanno ricevuto un intervento in denaro. Alle 16.822 borse assegnate a dicembre dall’Azienda si sono aggiunti gli interventi delle Università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia e Parma che hanno concorso con propri finanziamenti per un importo complessivo di 1.186.484,15 euro. L’Azienda ha garantito agli studenti che hanno fruito dell’intervento dell’Università e che sono ospiti nelle Residenze la gratuità dell’alloggio, oltre a un contributo per l’accesso al servizio ristorativo di 200 euro.

Nell'ultimo anno accademico hanno ricevuto la borsa di studio 1017 studenti di Forlì, per 3.681.159 euro di importo totale; 442 a Ravenna con 1.186.365 euro di importo totale; 973 a Rimini, per 3.171.858 euro;  605 a Cesena, per 1.823.979 euro. La cifra totale è di 9.761.000 euro per tutti i poli romagnoli.

Alle borse di studio si affiancano altri interventi:
- i prestiti fiduciari, che possono arrivare fino ad un importo di 23mila euro e che costituiscono una forma di finanziamento a condizioni particolarmente agevolate e senza la necessità di presentare garanzie;
- gli assegni formativi compresi tra 2.000 e 4.000 euro per favorire l’accesso e la frequenza a Master, corsi di Alta Formazione e specializzazione all’estero;
- i contributi per percorsi accademico/formativi connessi a obiettivi di sviluppo regionale di valore fino ad un massimo di 2.000 euro;
- gli interventi straordinari, del valore massimo di 2000 euro, per studenti in situazione di particolare difficoltà.

All'estero. Infine, Er.Go punta a favorire la partecipazione a programmi di mobilità internazionale, con contributi per un totale di 200 mila euro, che vanno a sostegno delle spese di vitto e alloggio sostenute all’estero per studio e/o tirocinio. La mobilità internazionale viene supportata anche attraverso informazioni sulle opportunità di formazione e tirocinio in 22 paesi europei, Nord America, Cina, India, Giappone, Australia, Russia, Marocco e Tunisia.

Alloggi. Sono oltre 3.000 gli alloggi disponibili nelle Residenze Universitarie di Bologna, Cesena, Ferrara, Forlì, Modena, Parma, Reggio Emilia e Rimini. Gli alloggi sono prioritariamente destinati agli studenti in graduatoria, quindi in possesso dei requisiti economici e di merito previsti dal bando di concorso. I posti temporaneamente liberi sono disponibili per una platea più vasta di utenti, a condizione che abbiano rapporti con le Università e gli altri istituti formativi presenti nel territorio (professori, ricercatori, studenti stranieri che partecipano a progetti di mobilità, ecc). Questi posti sono prenotabili nel borsino on-line dove è possibile visualizzare le soluzioni abitative, effettuare la prenotazione e il pagamento per il periodo di soggiorno prescelto. E’ un servizio ormai collaudato e che riscontra un discreto successo, soprattutto tra gli studenti stranieri che vengono nella nostra regione per periodi brevi di studio e ricerca, non coincidenti con l’intero anno accademico. Per quanto concerne le sedi decentrate della Romagna a Cesena sono disponibili 22 posti, a Forlì 120 e a Rimini 90, numeri ben lontani da quelli delle altre città universitarie come Ferrara (313), Modena (462), Reggio Emilia (115), Parma 618 e Bologna (1465).


Sportello unico per gli studenti internazionali. Er.Go. ha attivato da quest’anno un servizio prevalentemente on-line, accessibile dal sito dell’Azienda, che contiene informazioni molto importanti per gli studenti stranieri al momento di arrivo nella nostra regione. Un punto di accoglienza, orientamento e informazioni per gli studenti stranieri che scelgono le Università e gli Istituti dell’Alta Formazione Artistica e Musicale della Regione Emilia-Romagna come sede dei propri studi.  Il servizio offre il supporto informativo per le pratiche di immatricolazione e iscrizione ai corsi e il riconoscimento dei titoli accademici, supporto informativo per corsi di studio, assistenza in fase precedente all’immatricolazione per coloro che non avessero ancora acquisito una padronanza della lingua italiana tale da essere pienamente autonomi e servizi per il diritto allo studio erogati da ER.GO (alloggi, borse di studio, mense, sale studio, tempo libero, assistenza sanitaria ecc.). Un aiuto specifico è garantito nella fase di presentazione della domanda di benefici con video tutorial in inglese, francese, arabo e cinese.

Sono inoltre attivi altri canali informativi: Call Center 051-6436900, il Servizio on-line ER.GO Risponde (grazie ad un percorso guidato, con tre semplici “click” del mouse gli studenti possono ricevere automaticamente la risposta a tutti i propri dubbi relativi al bando) e il Dossier Studente (contenitore on-line di tutte le informazioni più rilevanti sulla posizione dello studente in relazione all’Azienda).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento