menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte da orbi: aggredisce col casco da moto ex suocera e 2 carabinieri

Una cesenate di 28 anni, residente a Rimini, è stata arrestata nella tarda serata di giovedì dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Rimini con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate

Una cesenate di 28 anni, residente a Rimini, è stata arrestata nella tarda serata di giovedì dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Rimini con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Gli uomini dell'Arma, a seguito di intervento effettuato in via Montescudo per una violenta lite tra ex coniugi scaturita da controversie sull’affido e la gestione dei tre figli minori, hanno trovato la 27enne annebbiata dai fumi dell'alcol.

Con un casco da moto stava colpendo al volto l’ex suocera 50enne, originaria di Melfi e residente a Rimini. Quindi, nel tentativo di immobilizzare la giovane e soccorrere la 50enne, un militare è stato colpito al volto con una testata mentre l’altro ha subito un pugno all’occhio sinistro. Ciò nonostante, con l’ausilio di altri due equipaggi, l’esagitata 27enne è stata definitivamente bloccata ed arrestata.

La 50enne, trasportata presso il locale Ospedale, è stata giudicata affetta da frattura del setto nasale con prognosi ancora da definire. Venerdì è comparsa davanti al giudice per il processo per direttissima.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento