Branco di minorenni accusato di stupro, le richieste del pubblico ministero

Sul banco degli imputati i due fratelli marocchini di 15 e 16 anni e il 17enne nigeriano complici di Guerlin Butungu

Dopo la condanna a 16 anni di reclusione per il capobranco Guerlin Butungu, il congolese 20enne autore dei feroci stupri avvenuti sulla spiaggia di Rimini alla fine di agosto, sono i tre minorenni ad essere processati, nella giornata di oggi, al Tribunale per i Minori di Bologna. I due fratelli marocchini di 15 e 16 anni e il 17enne nigeriano hanno scelto il rito abbreviato, quello che garantisce automaticamente lo sconto di un terzo della pena, e al termine della sua requisitoria il pubblico ministero ha chiesto una condanna a 12 anni ciascuno. La sentenza è attesa nel pomeriggio di giovedì.

QUI GLI AGGIORNAMENTI E LA SENTENZA EMESSA DAL TRIBUNALE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento