Cronaca

Briatore: "Contagi di Covid anche nelle disco riminesi ma demonizzato solo il Billionaire"

L'imprenditore a 'Non è l'Arena' su La7 parla di "attacco mediatico" alla Costa Smeralda

"C'è stato un attacco bestiale alla Sardegna e alla Costa Smeralda, un attacco mediatico vergognoso al 'Billionaire'". Lo ha detto Flavio Briatore a 'Non è l'Arena' su La7. "Sicuramente nelle discoteche in Sardegna ci sono stati contagi come in molte altre discoteche, anche a Rimini, ma nessuno ha parlato della costiera romagnola mentre noi della Sardegna eravamo gli untori - ha aggiunto - i 'cafoni' della Sardegna, non come a Capalbio, dove invece stanno i radical chic. Forse perché sanno che in Costa Smeralda non ci possono andare tutti. Loro sono i radical chic e noi siamo i cafoni perché andiamo in Sardegna. La gente che va in Costa Smeralda sta sulle palle a tutti. Se fossimo andati a Capalbio, dove c'è la sabbia nera, nessuno avrebbe detto niente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Briatore: "Contagi di Covid anche nelle disco riminesi ma demonizzato solo il Billionaire"

RiminiToday è in caricamento